Home/\La storia/\Lo standard/\Le femmine/\I maschi/\Cuccioli/\Guestbook/\Le expo/\Saiche/\Info&../\Links/\Friends


   

 

Premessa

La scelta di un cucciolo, come nuovo componente del nucleo familiare, va ponderata con attenzione e non seguendo gli istinti del cuore od un desiderio del momento; pertanto e' necessario porsi alcune domande basilari:

  • siamo disposti a modificare le nostre abitudini?;

  • quanto tempo possiamo sacrificare per le esigenze del nuovo arrivato?;  

  • quanto spazio possiamo mettere a disposizione del nostro futuro compagno?;

  • nessuno soffre di allergia al pelo del cane?

  • ..e durante le vacanze..?

   Se non si possiede un giardino od un terrazzo ampio e' sconsigliato l'acquisto di un cane di grossa taglia. Se abitate in appartamento, preventivate lunghe camminate per tenerlo in forma. Attenzione alle regole del condominio: i cani di grossa taglia non sempre sono ben accetti, mentre un cane di piccola taglia puo' essere  lamentoso, ed e' spesso molto delicato.

   Esaminati i diversi quesiti potete scegliere il cane che fa al vostro caso. Consigliabile e', comunque,  confrontarsi con un esperto di fiducia, circa la preparazione necessaria per gestire la razza scelta,  il suo addestramento, la presenza di malattie congenite e il tipo di cure che richiede nel complesso. Tutte le razze esistenti sono state selezionate esaltando precise caratteristiche che le rendono adatte ad un determinato compito: nel cucciolo da voi scelto non necessariamente sono presenti al 100% tutte le peculiarita' presunte ma sta a voi esaltarne le qualita'.

Cure

   Il Boston Terrier non richiede cure particolari. Solo i grandi, dolcissimi occhi neri necessitano di minima attenzione (pulizia quotidiana), in quanto, essendo sporgenti, sono esposti agli agenti esterni. Il pelo corto, che lo rende sensibile sia al caldo che al freddo estremo, va spazzolato una volta alla settimana. Stessa frequenza, si consiglia, per la pulizia delle orecchie, mentre, mensile, dovrebbe essere, il taglio delle unghia.

   Seppur atletico ed agile non va sottoposto a sforzi prolungati, soprattutto con temperature alte, in quanto il setto nasale schiacciato puo' causare difficolta' respiratorie, ma non bisogna negargli passeggiate, indispensabili dopo i pasti, e brevi corse.

   Idoneo alla vita di appartamento, dove dovrebbe sempre vivere, ama, particolarmente, giocare sui prati dove libera la sua indole allegra. Fedelissimo al proprietario, di cui percepisce subito il carattere ed i "punti deboli" da toccare per conquistarlo, predilige la compagnia dei bambini  e l'incontro con altri cani, non ama molto gli ambienti sovraffollati.

   Il cucciolo, molto intelligente, apprende rapidamente gli insegnamenti ed, a tal riguardo, e'  bene specificare che non esistono cani cattivi ma pessimi addestratori: ad esempio se si desidera che il proprio cane non morda non bisogna farlo giocare addentando le mani. Ricordiamo, inoltre, ai bambini che il "nostro compagno" non e' un giocattolo ma un essere vivente, va, quindi, rispettato ed amato come tale e se "amabilmente oppresso" puo' ribellarsi ringhiando o mordendo.

               Copyright: 2004/2010 - www.bostonspirats.it